XVII Rassegna “Insieme… con il Teatro” – Il programma

Scritto da: Pasquale Iannone
10 dic 2009

locandina-2010-800x600Come annunciato dal precedente articolo ecco il programma della rassegna "Insieme… con il Teatro", giunta ormai alla sua diciasettesima edizione. Quest’anno il programma prevede dieci serate in cui si alterneranno, come ogni anno, vecchie e gradite conoscenze della rassegna e nuove compagnie, spettacoli nuovi e commedie dei grandi autori della tradizione. Ecco i dettagli:

 

  • 17/01/10 Compagnia “Ma chi m’òffa fa” Giugliano (NA) in “Agenzia investigativa pe mezz’ora ‘e sfizio” di S.Fayad

  • 24/01/10 Spettacolo di varietà “Canto d’ammore” – Recital classica napoletana con Chiara De Vita e Matteo Salsano - al piano Nino Aleotti
  • 31/01/10 Comp “Luna Rossa ” Salerno in “La morte di Carnevale” di R.Viviani

  • 06/02/10 Compagnia “La Belatoria“ assoc. Arcobaleno Mercato S. Severino (Sa) in ”Pupetta stira e ammira” di D. e M. Canzano – Fuori programma
  • 07/02/10 Compagnia “Il Sipario“ Agropoli (Sa) in ”Uomo e Galantuomo” di E. De Filippo

  • 14/02/10 Comp “Samarcanda ” Battipaglia (Sa) in “Tre sorelle e un imbranato” di Aldo Lo Castro
  • 21/02/10 Associazione “Tempo e Memoria” Polla (Sa) in “Il morto sta bene in salute” di G.Di Maio
  • 28/02/10 XI Edizione Premio “ROBERTO I SAN SEVERINO” assegnato al giudice Giuseppe Ayala
    07/03/10 Compagnia “Talento Zero” Contrada (Av) in “Tonino Cardamone in pensione” di Caiazzo, Ardone, Massa, Peluso
  • 14/03/10 Compagnia “Teatro d’Arte “ Nocera Inferiore (Sa) in “I fantasmi non esistono” di Oscar Wilde
  • 21/03/10 Associazione “La Magnifica Gente do’ Sud“ Mercato San Severino (Sa) in “Uno coi capelli bianchi” di E. De Filippo - Libero adattamento di Alfonso Ferraioli
  •  

    Gli spettacoli avranno luogo presso il Centro Sociale “M.Biagi” di Mercato S. Severino (Sa). Inizio spettacoli ore 19,00.
    Il biglietto d’ingresso per gli adulti è di € 5,00 ed € 40,00 in abbonamento per 10 serate, i bambini fino a 10 anni € 2,00 ed € 12.00 in abbonamento per 10 serate.
    L’acquisto dell’abbonamento dà diritto alla scelta del posto riservato per l’intera rassegna.

    Per informazioni, prenotazioni, abbonamenti e biglietti: tel/fax 089.893569 – cell. 328.1917331 – 348.4794408 – www.lamagnificagentedosud.it –info@lamagnificagentedosud.it

    Share

Qualcuno quella sera, come dire… si è distratto!

Scritto da: Gianluigi
15 gen 2009

Commedia in due atti di Elio Maccauro
Con la regia di Carmine Pagano

Valeria, moglie di Stefano, deve partecipare ad un concorso in magistratura e si fa accompagnare da Fausta, sua amica e moglie di Giorgio, amico del marito.
Giorgio approfitta dell’assenza delle mogli ed organizza un festino a casa di Stefano con Silvia, una ragazza di facili costumi.
Durante l’orgia dei tre, ritornano le mogli. Non sono più partite a causa di uno sciopero degli addetti ai radar. In casa si intromette un ladro che complica la situazione, ma alla fine del primo atto gli uomini riescono a salvare il tutto.
Secondo atto.
Valeria vince il concorso da magistrato e va al lavoro. Si presenta Silvia in casa di Stefano che comunica ai due amici di essere incinta, perché “qualcuno quella sera, come dire… si è distratto!”
La ragazza ricatta i due amici e nascono situazioni imbarazzanti e divertenti, soprattutto quando il tutto viene scoperto dalle mogli.
Commedia brillante a tratti comica, movimentata, con battute divertenti e finale a sorpresa…
 

Share

La lettera e mammà

Scritto da: Gianluigi
31 dic 2008

Peppino De FilippoIniziamo con questo articolo una breve presentazione delle commedie messe in scena nella XVI edizione della rassegna Insieme…con il Teatro. Il primo spettacolo in cartellone è La lettera e mammà, commedia scritta da Peppino De Filippo. Si tratta di una farsa più che una commedia, che andò in scena per la prima volta al Teatro Sannazaro di Napoli nel 1933, racconta la storia della famiglia Bentivoglio, composta da ricchi commercianti aspiranti ad avere un quarto di nobiltà. La proposta del cav. De rosa, mediatore di matrimoni, di far sposare la giovane Claretta con il baroncino Riccardo calza a pennello. E meglio ancora se si riuscirà a combinare anche il matrimonio tra il barone Edoardo, zio di Riccardo, e la signorina Teresa, anziana zia di Claretta. La farsa fu rappresentata da tutti e tre i fratelli De Filippo: Eduardo, Peppino e Titina; ed ebbe un enorme successo.

Il successo dei De Filippo è da attribuire essenzialmente al fatto che più che descrivere il fatto, la situazione, hanno analizzato l’essere umano. Anche “La lettera di mammà”, farsa scritta negli anni ’30, conserva sempre quella freschezza come se fosse stata scritta oggi. Eduardo è stato grande perché ha per certi versi descritto la sua Napoli e questa Napoli è riuscito a portarla, poi, in tutto il mondo. Ecco perché è diventato universale. Peppino, dal canto suo, forse è meno conosciuto come autore teatrale. La massa conosce il Peppino cinematografico, però rischia di perdersi il grande autore teatrale. Speriamo che con questo allestimento di riuscire a portare alla conoscenza di un pubblico più vasto del Peppino autore teatrale.

 

La Magnifica Gente do’ Sud

Share

locandina 2010 800x600Come annunciato dal precedente articolo ecco il programma della rassegna "Insieme… con il Teatro", giunta ormai alla sua sedicesima edizione. Quest’anno il programma prevede ben nove serate in cui si alterneranno, come ogni anno, vecchie e gradite conoscenze della rassegna e nuove compagnie, spettacoli nuovi e commedie dei grandi autori della tradizione. Ecco i dettagli:

 

  • 25/01/2009 Compagnia Luna Rossa di Salerno in A lettera e mammà di Peppino De Filippo;
  • 01/02/2009 Compagnia Piccolo Teatro Al Borgo di Cava de Tirreni (SA) in Filumena Marturano di Eduardo De Filippo;
  • 08/02/2009 Compagnia Teatro Mio di Vico Equense (NA) in Per fortuna che c’è Attilio di Bruno Alvino;
  • 15/02/2009 Compagnia Il Sipario di Agropoli (SA) in L’amico di papà di Eduardo Scarpetta;
  • 22/02/2009 Compagnia La Bella Compagnia di Castel San Giorgio (SA) in L’albero del silenzio di Eduardo Scarpetta;
  • 01/03/2009 Compagnia Gruppo Teatro Andromeda di Nocera Inferiore (SA) in Qualcuno come dire quella sera… si è distratta di E. Maccauro;
  • 08/03/2009 Compagnia Teatro 2 di Nocera Inferiore (SA) in Il candidato di Oreste De Santis;
  • 15/03/2009 Compagnia Gli Amici del Signor G di Ottaviano (NA) in Mpriestame a mugliereta di Gaetano Di Maio;
  • 22/03/2009 Compagnia La Magnifica Gente Do’ Sud di M. S. Severino (SA) in Il Cilindro di Eduardo De Filippo.

 

Gli spettacoli si svolgeranno come sempre al Centro Sociale di Mercato San Severino Via Campo Sportivo alle ore 19. Il prezzo del biglietto è di € 5.00 per gli adulti e € 1.00 per i bambini fino a 10 anni. Sarà inoltre possibile dal 15 dicembre prenotare gli abbonamenti ad un prezzo di € 35.00 per gli adulti e € 6.00 per i bambini fino a 10 anni. Per ulteriori informazioni o per prenotare gli abbonamenti puoi contattarci ai numeri telefonici 089893569,3281917331 o 3484794408 oppure attraverso l’apposita sezione del sito.

 

Share

XVI Rassegna “Insieme… con il Teatro”

Scritto da: deepred
09 nov 2008

Domenica 25 Gennaio 2009 presso il Centro Sociale "Marco Biagi" di Mercato San Severino avrà inizio la XVI edizione della rassegna "Insieme… con il Teatro", organizzata come ogni anno dall’Associazione di arte e cultura "La Magnifica Gente Do’ Sud".

Speriamo che anche quest’anno avremo la possibilità, grazie a voi, di ripetere i fasti delle passate edizioni. Dal nostro canto ci siamo impegnati nell’elaborare un programma per questa rassegna di altissimo livello che siamo sicuri non vi dispiacerà assolutamente. Fra qualche giorno ne pubblicheremo i dettagli. Da quest’anno è stata introdotta anche un importantissima novità di tipo organizzativo: sono infatti disponibili gli abbonamenti per l’intera rassegna. Per richiedere tale abbonamento è basta fornirci un vostro recapito tramite la sezione contatti di questo sito e sarete a breve contattati dai nostri addetti. Ricordiamo che potete usare la sezione contatti per richiederci qualsiasi informazioni sia sugli abbonamenti sia sulla rassegna.

Share