9 maggio le notti buie dello stato italiano (replica)

Scritto da: Alfonso Ferraioli
16 feb 2017

9 maggio le notti buie dello stato italiano.

Dopo l’ottimo apprezzamento del pubblico al debutto del 12 febbraio, lo spettacolo ritorna sulle scene. il nuovo progetto teatrale in cui si fondono vari elementi dell’arte per rappresentare alcune pagine della storia d’Italia, in cui partendo dal ritrovamento dei corpi di Aldo Moro e di Peppino impastato, si cerca di lanciare uno sguardo ai numerosi casi Insoluti e avvolti in un’oscurità impenetrabile. Con la rappresentazione ci si pone l’obiettivo di far conoscere ai giovani e ricordare ai meno, ed acquisire così una vera e propria consapevolezza circa la Responsabilità: la responsabilità civica, In cui si possa sentire forte il valore della risoluzione dei tanti Misteri, così da diventare Popolo attivo, ha colto veramente nel segno. Il pubblico in sala ha accolto gli attori, i musicisti, la cantante e la ballerina con una standing ovation. Ritornare in scena per ricevere una conferma e ripartire così con questo nuovo progetto del sodalizio Sanseverinese. Rp

Share