Domenica 23 Ottobre Costa di Mercato San Severino

Scritto da: Pasquale Iannone
12 ott 2011

L’associazione di arte e cultura “La Magnifica gente do sud” propone, in un libero adattamento del regista salernitano Matteo Salsano, la commedia di Scarpetta “Giulietta a’nanassa” domenica 23 ottobre alle ore 19 presso l’oratorio di Costa-Mercato San Severino(SA).
La serata è stata voluta dall’associazione onlus “Live for Africa”, presieduta da Giuseppe Perozziello, che ha come scopro primario quello di soccorrere le popolazioni che, soprattutto in Africa, vivono ai limiti della sopravvivenza.Durante la serata di domenica 23 ottobre verranno raccolti fondi per la costruzione di scuole in Kenya. ”La magnifica gente do sud”, quindi, non ha come scopo primario solo il teatro, ma è parte attiva nel sociale, collaborando da più di un anno con la suddetta associazione.Il teatro, quindi, a servizio del cittadino e, in questo caso, il connubio spettacolo/solidarietà nasce dalla voglia di rendere migliori le condizioni di chi è meno fortunato di noi.
Per maggiori informazioni www.lamagnificagentedosud.it – www.liveforafrica.org – contatti facebook: Alfonso Ferraioli, Giuseppe Perozziello; 089893569 – 3281917331 – 3271889877.
ADDETTO STAMPA
Sara Soglia

 

Share

“Uno coi capelli bianchi” al Teatro Vida

La compagnia salernitana “La magnifica gente do’ Sud” riceve il plauso gravinese.

 

MARINA DIMATTIA

Martedì 11 Ottobre 2011 ore 13.27

 

Perché avercela con “Uno coi capelli bianchi”?
Quando quell’uomo dalla testa ingrigita, faccia di bronzo e risata malefica si diverte a tessere le fila di una serie di situazioni ingarbugliate, fomentando dissidi, la motivazione è più che valida.
La compagnia teatrale “La magnifica gente do’ Sud” sabato e domenica scorsa ha portato a Gravina, sul palcoscenico del teatro Vida la commedia in tre atti di Eduardo de Filippo dal titolo “Uno coi capelli bianchi”, per la regia di Matteo Salsano.

Nella Napoli degli anni trenta si assiste allo scontro generazionale fra Battista, industriale vicino ai sessant’anni e Giuliano, suo genero. Una tragi-commedia in cui De Filippo mette alla berlina il pettegolezzo, l’ambiguità, la malizia e l’ipocrisia.
La scena si apre con il litigio tra Giuseppina, figlia di Battista, e il marito Giuliano. La discordia è capziosamente alimentata proprio da Battista, il quale, dietro la maschera di serio professionista, non perde occasione per tramare…così sarà anche per le altre beghe familiari, e non.
Ma, se a fatica Battista riesce a sfuggire al disonore pubblico, non potrà convincere il giovane Giuliano, perchè alla fine tutti i nodi vengono al pettine.
A difendere Battista solo la indubbia rispettabilità dei suoi capelli bianchi.

Una prova di alto livello artistico quella data dalla compagnia “La magnifica gente do’ Sud”, che ha saputo interpretare a pieno l’inconfondibile sarcasmo eduardiano; superlativa la recitazione di Alfonso Ferraioli nel ruolo di Battista e di Domenico Calabrese in Giuliano…e se i due fossero davvero così nella vita reale? Sarebbero guai per l’”entourage” di Alfonso! Questo solo per sottolineare che la professionalità degli attori ha permesso di farci vivere la scena come fosse realtà.
Un plauso però va all’intera compagnia, e tra gli attori non protagonisti, alla simpatia di Sara Soglia, la cameriera dall’”orecchio aguzzo” che ben si sposa con un contesto di dicerie e pettegolezzi.

Una commedia che ha trovato l’ampio consenso del pubblico in sala, e per la compagnia Colpi di Scena di Gravina non resta l’augurio che gli spettacoli incontrino sempre più l’approvazione del pubblico, perché il gradimento da parte della platea resta il vero successo di una manifestazione che cresce anno dopo anno.

Tratto da: GRAVINALIFE.IT

 

 

 



 

 

 

La Magnifica Gente do’ Sud sarà di scena alla rassegna Teatrale nazionale “AMATTORI INSIEME VITO D’AGOSTINO” di Gravina (Bari) in “Uno coi capelli bianchi”, libero adattamento di Alfonso Ferraioli, con la regia di Matteo Salsano.
L’appuntamento è al Teatro Vida di Gravina il 8 e 9 Ottobre 2011.

Share