Domenica 28 febbraio 2010 alle ore 19 presso il centro sociale “M.Biagi” di Mercato San Severino si terrà la XI edizione del premio di arte e cultura “Roberto I Sanseverino”. Il premio è stato istituito dall’Associazione di Arte e Cultura “La Magnifica Gente do’Sud” e dal Comune di Mercato San Severino, con l’intento di premiare un personaggio o un ente appartenente al mondo della cultura o dello spettacolo, rigorosamente meridionale, che si sia particolarmente distinto per il suo impegno civile e per le sue doti artistiche ed umane dando cosi lustro al Mezzogiorno d’Italia.

 

• IL PERSONAGGIO
Quest’anno il premio andrà al Giudice Giuseppe Ayala, cultore di giustizia e esempio di legalità.
Dopo la laurea in giurisprudenza, conseguita all’Università degli studi di Palermo, esercitò la professione di sostituto procuratore della Repubblica, e fu pubblico ministero al primo maxiprocesso, diventando, poi, Consigliere di Cassazione. Amico di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, ebbe un ruolo di spicco nel pool anti-mafia. Dal 1992, dopo l’omicidio di Falcone e Paolo Borsellino, si occupò anche di politica diventando deputato nelle file del Partito Repubblicano Italiano.
In seguito a Tangentopoli (inchieste sulla corruzione dei partiti alle quali egli partecipò attivamente) ed alla crisi del PRI, Ayala passò ad Alleanza Democratica, confermando il seggio alla Camera dei Deputati nel 1994. Dopo la scomparsa di AD, insieme a Giovanna Melandri passò tra i Democratici di Sinistra, partito con il quale venne eletto senatore nel 1996 e nel 2001, fino al 2006.
Sottosegretario al Ministero di Grazia e Giustizia durante il governo Prodi I, l’incarico gli fu riconfermato anche nei successivi governi D’Alema I e II.
Conclusa l’esperienza politica, rientra in magistratura. Attualmente Ayala è consigliere presso la Corte di Appello dell’Aquila.

 

• IL PREMIO
Il premio di arte e cultura “Roberto I Sanseverino” viene istituito nell’anno 1999 dall’Associazione di arte e cultura “La Magnifica gente do’ Sud” e dal Comune di Mercato San Severino. Nelle precedenti edizioni sono stati premiati: il poeta e scrittore Carmine Manzi, il Giffoni Film Festival, l’attrice Regina Bianchi, il maestro Roberto De Simone, il maestro Claudio Mattone, il regista e attore Michele Placido, l’attore Enzo De Caro, il giornalista Franco Di Mare, l’opera teatrale “Gomorra”, il sacerdote Don Luigi Merola.

 

PROGRAMMA DELLA SERATA

• ORE 18:00 Inizio conferenza stampa e presentazione del libro del Giudice Giuseppe Ayala “Chi ha paura muore ogni giorno. I miei anni con Falcone e Borsellino” “. (Mondadori, 2009)

 

• ORE 19:00 “Scene da Gomorra” a cura dell’associazione di arte e cultura “La Magnifica Gente do Sud”,con musiche di Ennio Morricone.

 

• Consegna del premio al Giudice Ayala

 

Per maggiori informazioni Telefono e fax 089893569 cell. 3281917331 3484794408

Addetto Stampa
Sara Soglia

Share

Domenica 28 febbraio 2010 presso il Centro Sociale di Mercato San Severino alle ore 19 si terrà la cerimonia di consegna del Premio “Roberto I Sanseverino”.
Giunto alla XI edizione il Premio “Roberto I Sanseverino” è stato istituito dall’Associazione di Arte e Cultura “La Magnifica Gente do’Sud” e dal Comune di Mercato San Severino, con l’intento di premiare un personaggio o un ente appartenente al mondo della cultura o dello spettacolo, rigorosamente meridionale, che si sia particolarmente distinto per il suo impegno civile e per le sue doti artistiche ed umane dando cosi lustro al Mezzogiorno d’Italia.

 

Quest’anno il Premio è stato assegnato al giudice siciliano Giuseppe Ayala e la serata di premiazione si terrà, come detto, domenica 28 febbraio, in sostituzione della privista rappresentazione della commedia “Uno coi capelli bianchi”, di E. De Filippo, che risulterà quindi posticipata a domenica 21 marzo 2010, serata di chiusura della XVII Rassegna “Insieme… con il Teatro”.

 

Da Irno.it redatto da Anna Maria Noia: Il giudice siciliano Ayala a S. Severino

Share