Il Dono tra gli studenti

Scritto da: Alfonso Ferraioli
13 dic 2017

Il 12 scorso ho trascorso una grande mattinata all’aula Consiliare del comune di Castel S. Giorgio. Abbiamo parlato di donazioni degli organi attraverso il libro “IL DONO” con i ragazzi dell’ Istituto Professionale ad indirizzo Socio-Sanitario Cuomo – Milone. Siamo stati oltre due ore e per buona parte di esse gli studenti hanno pressato, con le loro domande me e la Coordinatrice clinica del Reparto Trapianti di Salerno, presente alla mattinata a portare la propria testimonianza tecnica, coinvolti dalla tematica senz’altro Dura ma allo stesso tempo Coinvolgente.
#ConoscereperSceglierelaVita.

Share

Al Duomo di Salerno si è parlato di Donazioni di Organ

Scritto da: Alfonso Ferraioli
10 dic 2017

La meraviglia di una serata particolare in cui tutto si è svolto rasentando la perfezione.

I canti della Corale S. Matteo diretta dal maestro Loredana Polimeni – La Narrazione di brani del libro di Alfonso Ferraioli, Il Dono eseguiti da Sara Soglia e Mirella Giordano, attrici de La magnifica gente do’ sud – La testimonianza di Vita di Luigi, papà di una Bimba trapiantata all’età di sette mesi – Il contributo tecnico offerto dalla Dottoressa Cristina Vernieri, coordinatrice Clinica del Reparto Trapianti di Salerno – L’emozione ha raggiunto l’apice quando a conclusione della parte narrata Alfonso e Luigi si sono radunati al leggio e insieme hanno recitato una preghiera scritta dall’Arcivescovo metropolita Mons. Luigi Moretti che i trapiantati dedicano ai loro Angeli Donatori – I canti finali forieri di auguri per il prossimo Natale eseguiti dalla voce di Don Michele Pecoraro, hanno reso magico il momento trascorso nella sala S. Tommaso al Duomo di Salerno per una serata all’insegna della divulgazione della Cultura verso le Donazioni degli Organi.

La Bellezza ha sempre aspetti diversi, in questo caso si è spesa per la Vita.

L’addetto stampa

Share

al Duomo di Salerno la presentazione del libro “Il Dono”

Scritto da: Alfonso Ferraioli
04 dic 2017

Continua il percorso di Responsabilità per la vita, cominciato qualche mese fa con la presentazione del libro “il dono”, dell’autore Alfonso Ferraioli. Tematica di grande attualità, raccontata in modalità autobiografica, mette in risalto in maniera esaustiva l’iter dei trapianti e delle donazioni. Giovedì 7 dicembre, presso il Duomo di Salerno, nella sala San Tommaso alle 19.30 si terrà l’evento La vita è un dono. “Insieme”: narrazione/concerto a sostegno della fondamentale azione del donare. A fare da cornice la Corale Polifonica San Matteo, diretta dal Maestro, G. Loredana Polimeni. Da lodare l’iniziativa a poche ore dalla festa dell’Immacolata Concessione, che coniuga l’arte del canto con la Responsabilità civile che ogni uomo dovrebbe avere riguardo la donazione di organi. L’incontro sarà coordinato dalla giornalista Daniela Apuzza.

Share

IL DONO

Scritto da: Alfonso Ferraioli
18 nov 2017

Share

Premio Roberto I° Sanseverino

Scritto da: Alfonso Ferraioli
30 ott 2017

Venerdì 27 Ottobre, presso l’aula consiliare del comune di Baronissi, si è tenuta la XVII? edizione del premio “Roberto I? San Severino”. Questo premio è organizzato dal 2000 dall’associazione culturale “La magnifica gente do’ Sud” e viene assegnato ogni anno ad un personaggio che si è diversificato per le proprie doti artistiche, culturali e sociali. In occasione della premiazione, l’associazione ha portato avanti il percorso di sensibilizzazione alle donazioni di organi iniziata già nei mesi precedenti con alcuni incontri e con la pubblicazione del libro “Il Dono” di Alfonso Ferraioli, Responsabile Artistico della stessa associazione.
Quest’anno, il premio “Roberto I? San Severino per la Responsabilità” è stato conferito al reparto trapianti di Salerno. In questa circostanza, gli ospiti della premiazione hanno creato un dibattito riflessivo sulla difficoltà che i pazienti e le stesse famiglie hanno nell’affrontare il viaggio che porterà al trapianto e inoltre si è messo in risalto come le informazioni sulla sanità abbiano una rilevanza sociale intensa, per tale motivo è sempre necessario porre attenzione alle notizie divulgate in tema di sanità al fine di non creare inutili allarmismi verso i cittadini e denigrare i professionisti del settore. Di fondamentale valore è quindi la collaborazione tra mondo scientifico, mondo scolastico e mondo dell’informazione perché deve sussistere uno scopo comune: quello della responsabilità civile. (Vanessa Fasolino)

Share