Tu la doneresti la felicità?… il Dono in scena.

Scritto da: Alfonso Ferraioli
27 set 2018

Domenica 7 ottobre alle ore 20,00 presso il Centro Sociale Marco Biagi, in Mercato S. Severino alla via Pizzone, la compagnia teatrale “la Magnifica gente do’ sud” ritorna in scena con uno spettacolo dal titolo:

Tu la doneresti la felicità? … Il Dono in scena

è una rappresentazione teatrale tratta dal libro Il Dono scritto da Alfonso Ferraioli, vuole essere un veicolo di divulgazione della cultura delle donazioni degli organi, dalla parte di chi, come l’autore, è stato ad attendere il Dono che gli ha permesso di vivere libero da una macchina, nel suo caso, ma in altri casi di vivere.

La messa in scena viene affrontata attraverso una fusione delle Arti, in cui, Prosa – Musica – Danza – Canto – Arti Audiovisive, si fondono per ottenere la realizzazione di un sogno.

Il sogno a cui Alfonso non smette mai di credere:

“… Soprattutto sognerò che non ci sia più nessuno che debba aspettare per troppo tempo con ansia il trillo di un telefono e una voce dall’altro capo che gli dica… “Si prepari a venire, l’aspettiamo, c’è un organo che può essere destinato a Lei” … e nel frattempo un’altra stella si illumina in cielo…

Magnifica gente do’ sud – Alfonso Gatto – Legalità e Futuro, tre associazioni che hanno ormai intrapreso all’unisono un vero e proprio percorso,

“in cammino verso la Responsabilità per la Vita”, collaborano insieme, per dimostrare attraverso Storie e Testimonianze la bellezza di una Vita che Rinasce attraverso le Donazioni.

#chisalvaunavitasalvailmondointero

Share

Il Dono

Scritto da: Alfonso Ferraioli
02 set 2018

Il libro “Il Dono” si moltiplica e diventa anche, Rappresentazione teatrale dal titolo: “Tu la doneresti la felicità? Il Dono in Scena” e Via Crucis con le meditazioni sulle donazioni degli Organi.

Tanto è emerso dall’ultima serata della seconda edizione della Piazzetta Culturale a Mercato S. Severino, organizzata dalle associazioni: Alfonso Gatto, Legalità e Futuro, La magnifica gente do’ sud, dedicata alla sensibilizzazione verso le donazioni degli organi attraverso Il Dono chi salva una vita salva il mondo intero, il libro di Alfonso Ferraioli, con il quale si è iniziato un vero e proprio percorso divulgativo, ad un anno dall’uscita è stato fatto il punto sulle tante iniziative passate e lanciato il futuro che si preannuncia ricco di sviluppi ormai non solo nelle idee, ma già in fase di lancio.

Già annunciato lo spettacolo teatrale che debutterà il 7 ottobre (per info: 3281917331), messo in scena da La magnifica gente do’ sud.

Per l’inizio del nuovo anno invece verrà presentata la Via Crucis.

La serata si è svolta con la presenza del Primario del reparto trapianti dell’Ospedale di Salerno il Prof. Paride De Rosa e il Dott. Francesco Cacciatore, cardiologo presso il reparto trapianti al Monaldi di Napoli, hanno fatto il punto sulla situazione dei trapianti in Italia e nello specifico in Campania ed emozionato le tante persone attente che sono state rapite  dalle storie di esperienze personale raccontate dai protagonisti, che hanno deciso di raccontarsi per far conoscere la felicità che può donare il gesto delle donazioni.

Abbiamo ascoltata, quella che io definisco “La Storia” di Anna bambina che ora ha 4 anni che vive con i suoi occhietti che sprizzano Vita, trapiantata di fegato all’età di 7 mesi, si sette mesi.

Enrico che dopo un trapianto di rene ha formato la sua bella famigliola con moglie e una splendida bambina.

Giuseppe, trapiantato di rene che inforca la sua bicicletta e parte da fondi per raggiungere in 5 tappe Lamezia Terme, per far conoscere il Bene che si mette in circolo attraverso le donazioni.

Il ragazzo che dedica una canzone al fratello ammalato di Leucemia.

Abbiamo parlato di Vita!

Alfonso Ferraioli autore del libro Il Dono insieme ai dottori Paride De Rosa, direttore Reparto trapianti di Salerno e il Francesco Cacciatore, Cardiologo al reparto trapianti di cuore del Monaldi di Napoli.

Share

Scritto da: Alfonso Ferraioli
29 ago 2018

Mercato S. Severino (SA) Il 31 agosto con inizio alle 20’30 parte l’ultima serata della “piazzetta culturale” estiva in località Curteri presso la Piazzetta Luigi e Cecchino Cacciatore (area parcheggio nei pressi dell’Ospedale), organizzata per il secondo anno consecutivo dalle Associazioni: La magnifica gente do’ Sud; Alfonso Gatto e Legalità e Futuro.

Chiude ponendo l’attenzione su di un argomento che può essere molto importante per la Vita di ognuno di noi, le Donazioni degli organi.

Tema che viene trattato con forte impegno attraverso un libro, dal titolo “Il Dono… chi salva una vita salva il mondo intero”, davvero importante, un libro che racconta l’argomento dalla parte di chi è rimasto coinvolto nel bisogno di un trapianto per poter continuare a vivere, chi ha fatto dell’attesa spasmodica la parte principale della propria vita. C’è chi, come per l’autore del libro, quell’attesa è arrivata alla conclusione positivamente, riprendendo un vita almeno dignitosa e tanti invece che per carenza di donazioni, l’attesa si conclude in ben altro modo.

Ecco il titolo generale dell’intero percorso della Piazzetta Culturale: In cammino verso la Responsabilità per la Vita, che mai come in questo caso calza perfettamente.

Alla serata che sarà impostata come un incontro tra amici o conoscenti,

Parleremo di storie dagli stessi protagonisti;

Parleremo delle esperienze che le tre associazioni hanno vissuto in quest’anno nella divulgazione del loro impegno;

Parleremo degli incontri fatto con i tanti che ci hanno dato una mano nel portare avanti una lunga serie di iniziative;

Parleremo dei risultati positivi di una “Scelta in Comune” nella nostra città.

Parleremo delle nuove iniziative che partiranno da Ottobre e di come tutti possono essere utili a dare una mano.

Parleremo di Vita!

Parliamone insieme, vi aspettiamo.

Share

in cammino verso la responsabilità per la Vita-Il Dono

Scritto da: Alfonso Ferraioli
15 mar 2018

Share

Memoria è Vita

Scritto da: Alfonso Ferraioli
20 feb 2018

Share